Ho 58 anni sono ipertesa con 46% invalidità, lavoro come collaboratrice scolastica in un plesso su due piani tra infanzia e primaria,ho chiesto alla DSGA se potesse lasciarmi in un solo piano visto che siamo in 2 collaboratrici

Domanda

Ho 58 anni sono ipertesa con 46% invalidità, lavoro come collaboratrice scolastica in un plesso su due piani tra infanzia e primaria,ho chiesto alla DSGA se potesse lasciarmi in un solo piano visto che siamo in 2 collaboratrici, ma per coprire le pulizie ci fa turnare salendo e scendendo. Cosi facendo sono a rischio vista la prossimità con altro personale e studenti?

Risposta

Rispetto al problema che hai posto ti consigliamo di agire nel modo seguente:

1. fare richiesta scritta al medico competente della scuola, se presente, oppure fare richiesta di visita, in quanto lavoratrice "fragile", al servizio di sorveglianza sanitaria dell'Inail o dell'ASl territoriale. Il medico, sulla base del tua descrizione del problema, ha il potere di decidere se, rispetto al tuo stato di salute, sei idonea ad effettuare l'attività su due piani oppure solo ad un piano.

2. In alternativa, se ritieni troppo complicata la procedura del punto 1, potresti chiedere al tuo medico di base di scrivere una lettera, da inviare alla DSGA, in quanto tuo datore di lavoro, in cui certifica che, rispetto alle tue condizioni di salute, dovresti svolgere l'attività in un unico piano. Considera, però, che questa seconda soluzione è meno efficace della prima.